Funerale di Carla Porta Musa, il saluto di Como alla sua poetessa

Tante persone  in Duomo per il funerale di Carla Porta Musa questa mattina alle 10. Tante persone, giovani e meno giovani, amici, parenti ed estimatori della letterata ultracentenaria. La città ha dato l'ultimo addio alla sua cittadina più...

 

Tante persone in Duomo per il funerale di Carla Porta Musa questa mattina alle 10. Tante persone, giovani e meno giovani, amici, parenti ed estimatori della letterata ultracentenaria. La città ha dato l'ultimo addio alla sua cittadina più longeva, famosa in tutta Italia non tanto per avere raggiunto il traguardo dei 110 anni, ma per la sua carriera da letteraria e poetessa. Se ne è andata un personaggio della cultura comasca e nazionale. Non potevano quindi mancare ai funerali anche i rappresentanti delle autorità cittadine, come il sindaco di Como, Mario Lucini, e il prefetto, Michele Tortora. Il prete di San Giuliano, Roberto Pandolfi, invitato a spendere alcune parole in ricordo di Carla Porta Musa, ha voluto ricordare a tutti la "sua delicata attenzione agli altri".

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento