Cronaca

Fugge al posto di blocco ma si costuituisce 20 giorni dopo

Si è costituito uno dei due uomini che lo scorso 19 ottobre era fuggito a un posto di blocco della polizia frontiera sulla Lomazzo-Bizzarone. Gli agenti avevano inseguito la Ford Focus con a bordo due individui che non si erano fermati all'alt...

Si è costituito uno dei due uomini che lo scorso 19 ottobre era fuggito a un posto di blocco della polizia frontiera sulla Lomazzo-Bizzarone. Gli agenti avevano inseguito la Ford Focus con a bordo due individui che non si erano fermati all'alt. L'inseguimento si è concluso ad Appiano Gentile dove i due malviventi hanno abbandonato l'auto a bordo strada per poi fuggire nei boschi facendo perdere le loro tracce. Nell'auto i poliziotti hanno trovato un passaporto intestato a un cittadino tunisino di 40 anni residente proprio ad Appiano, nonché diversi arnesi da scasso. Inoltre sono stati rinvenuti 0,65 grammi di eroina avvolta nel cellophane e smarrita dall'uomo intestatario del passaporto durante la fuga a piedi. La perquisizione a casa del tunisino ha consentito di trovare nel garage qualche grammo di hashish e materiale per confezionare dosi (bilancino di precisione e un coltellino con tracce di stupefacente). L'altro ieri l'uomo ha deciso di porre termine alla propria fuga e di costituirsi presentandosi agli uffici della Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso dove è stato denunciato per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio e possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge al posto di blocco ma si costuituisce 20 giorni dopo

QuiComo è in caricamento