Giovedì, 23 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco, una vita in Municipio: in pensione dopo 39 anni

Sorvoliamo sull'età, dopotutto non è un'informazione importante. Francesco Ruggiero va in pensione. Lui è uno di quei volti poco conosciuti al pubblico, sebbene abbia attraversato quattro decenni di attività amministrativa e politica, vista dal di...

Sorvoliamo sull'età, dopotutto non è un'informazione importante. Francesco Ruggiero va in pensione. Lui è uno di quei volti poco conosciuti al pubblico, sebbene abbia attraversato quattro decenni di attività amministrativa e politica, vista dal di fuori ma molto da vicino. Francesco, infatti, ha trascorso 39 anni in forze al Comune di Como, gran parte dei quali vissuti e "lavorati" come addetto alla segreteria del sindaco. Per consiglieri, assessori e persino dirigenti, Francesco è stato a lungo, insieme a colleghi anch'essi andati in pensione e ad altri che ci andranno tra molti anni, un volto rassicurante, quasi una garanzia. Perché da lui spesso e volentieri sono dipesi quei servizi che hanno consentito lo svolgimento, per esempio, delle sedute consiliari. Quei servizi che si danno sempre per scontati, ma che non si svolgono da soli per magia. Barba e baffi incanutiti, volto sorridente e occhi sereni. La vita di Francesco in Comune non deve essere stata affatto male: "Ho tantissimi ricordi e tutti belli. Per me questo palazzo è stato più una prima casa che una seconda, e i colleghi sono stati quasi una prima famiglia, visto il tempo che ho trascorso qui. Ho visto susseguirsi tanti sindaci. Il primo che ho conosciuto, quando sono arrivato in Comune a Como, è stato Antonio Spallino". Ma guai a chiedergli chi sia stato secondo lui il miglior primo cittadino. Sorride e dice: "Tutti bravi".

Con un brindisi i colleghi lo hanno festeggiato e salutato nella Sala Stemmi del Municipio. Per l'occasione non è mancato l'attuale sindaco Mario Lucini. Un po' a sorpresa (ma forse nemmeno tanto inaspettatamente, visti i due lustri trascorsi nell'ufficio vicino a quello di Francesco) è arrivato anche l'ex sindaco Stefano Bruni.
Si parla di

Video popolari

Francesco, una vita in Municipio: in pensione dopo 39 anni

QuiComo è in caricamento