rotate-mobile
Cronaca Limido Comasco

Francesco Macchi, il 31enne morto nell'incidente a Limido travolto sul monopattino

Il padre non era d'accordo sull'acquisto del monopattino

È Francesco Macchi il 31enne che ieri 13 aprile a seguito di un terribile incidente a Limido Comasco, è morto a causa delle ferite riportate. Stava andando in monopattino e si è scontrato con un'auto. Era diretto al lavoro a Tradate, all'alba. Da un paio d'anni viveva nel comasco a Lurago Marinone, ma Francesco era cresciuto a Fagnano Olona, nella vicina provincia di Varese. Non si esclude, ma le dinamiche sono al vaglio delle forze dell'ordine, che l'asfalto umido per la pioggia possa essere stato determinante per la caduta. La macchina con cui si è scontrato era una Opel guidata da un 37enne di Mozzate. È morto poche ore dopo esser stato ricoverato. 

Tantissimi i messaggi di condoglianze per il 31enne, il padre su Varesenoi, ha dichiarato che era un ragazzo solare, sempre pronto ad aiutare gli altri   e che da subito non era stato d'accordo con lui sull'acquisto del monopattino elettrico ma che Francesco lo ha voluto prendere lo stesso: gli serviva per andare al lavoro a Tradate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Macchi, il 31enne morto nell'incidente a Limido travolto sul monopattino

QuiComo è in caricamento