Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Frana in Valfresca, appartamento a rischio evacuazione

Prima un boato, poi la massa di roccia e fango che si abbatte sulla casa, invadendo terrazzo e appartamento. Paura questa mattina, verso le 10, in un complesso al civico 43 di via XXVII maggio, lungo la Valfresca, strada che collega i comuni...

frana-valfresca-7

Prima un boato, poi la massa di roccia e fango che si abbatte sulla casa, invadendo terrazzo e appartamento. Paura questa mattina, verso le 10, in un complesso al civico 43 di via XXVII maggio, lungo la Valfresca, strada che collega i comuni di Como e San Fermo (lo smottamento, infatti, si è verificato in una proprietà privata che abbraccia entrambe le amministrazioni)

Sul posto i Vigili del Fuoco di Como, gli agenti delle polizie locali dei due Comuni, il sindaco di San Fermo, Maurizio Falsone e il dirigente di Palazzo Cernezzi, Pietro Gilardoni.Nessun ferito e situazione che pare sotto controllo ma il rischio concreto è che i locali coinvolti dalla frana debbano essere evacuati per ragioni legate alla sicurezza: la decisione in questo senso sarà presa in giornata dai rocciatori chiamati a stimare i danni e la tenuta della struttura.

L'appartamento fa parte di un complesso di case - abitate da una trentina di persone - dove la storia racconta abbia dormito Giuseppe Garibaldi nei giorni della battaglia di San Fermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana in Valfresca, appartamento a rischio evacuazione

QuiComo è in caricamento