Cronaca

Frana di Civiglio, asfalti e piazze: ecco il Piano delle opere comunali per il 2015

La giunta di Palazzo Cernezzi, oggi pomeriggio, ha approvato il Piano delle opere pubbliche per la città. Il programma 2015/2017 è stato predisposto selezionando gli interventi sulla base di una serie di priorità: miglioramento delle condizioni di...

daniela-gerosa

La giunta di Palazzo Cernezzi, oggi pomeriggio, ha approvato il Piano delle opere pubbliche per la città. Il programma 2015/2017 è stato predisposto selezionando gli interventi sulla base di una serie di priorità: miglioramento delle condizioni di sicurezza di scuole e strade, manutenzione del patrimonio, miglioramento della qualità ambientale, interventi che hanno beneficiato di finanziamenti esterni, completamento di progetti già avviati.

"Non abbiamo grandi margini visti i vincoli imposti dal Patto di stabilità - spiega Daniela Gerosa, assessore con delega a Strade, Mobilità ed Edilizia pubblica - Rispetto agli obiettivi che ci siamo fissati, certamente insufficienti rispetto ai reali bisogni, allo stato attuale potremo derogare solo con l'intervento per la riapertura di via per Civiglio che sarà realizzato nel 2015". Nell'elenco delle opere previste per il 2015 - che ammontano ad un totale di 8milioni e 435mila euro - figurano via per Civiglio (700mila euro), asfalti (500mila euro; per un totale nel triennio di un milione e mezzo), interventi sulla rete fognaria (900mila euro), interventi di manutenzione straordinaria sugli alloggi comunali (700mila euro; di questi 500mila per alloggi sfitti), il Centro socio-educativo di via Del Doss (270mila euro nel 2015 e 150mila euro nel 2016), scuole (800mila euro solo nel 2015), piazze (Grimoldi-Roma e via Pretorio 775mila euro, Volta e vie Garibaldi-Rubini 746mila euro, Villa Olmo (progetto "Tra ville e giardini nel lago di Como. Navigare nella conoscenza", 2milioni e 750mila euro tra 2015 e 2016). Per l'anno 2016 è prevista una disponibilità di 7milioni e 520mila euro e di 4 milioni e 370mila euro per l'anno 2017. Il documento sarà ora affisso all'albo pretorio per 60 giorni consecutivi e sarà poi approvato dal consiglio unitamente al Bilancio preventivo 2015.

Come previsto dal codice dei Contratti, i lavori pubblici di importo superiore ai 100mila euro sono realizzati sulla base di un programma triennale che comprende anche l'elenco delle opere per l'anno in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana di Civiglio, asfalti e piazze: ecco il Piano delle opere comunali per il 2015

QuiComo è in caricamento