Cronaca

Fino Mornasco, arrestato per spaccio: si nascondeva sui sedili posteriori dell'auto

Proprio la stranezza ha indotto i carabinieri a controllarlo

I carabinieri di Fino Mornasco, durante i controlli quotidiani (mirati anche a prevenire gli illeciti rispetto alle restrizioni anti-covid) hanno arrestato, in flagranza di reato, G.A., un 28 cittadino del comune, accusato di avere con sé e nella propria casa sostanze stupefacenti destinate allo spaccio.

Il tutto è accaduto in paese. Qui i militari hanno controllato il sospetto che si trovava a bordo della propria auto e faceva goffi tentativi per nascondersi alla vista degli agenti, sdraiandosi sui sedili posteriori. Proprio questa stranezza ha spinto i carabinieri a controllarlo, trovando così 310 grammi di cocaina.
Ecco allora che i militari hanno perquisito anche la sua abitazione e qui hanno scoperto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Nella lavatrice, è stata poi trovata altra droga: quasi un chilo e mezzo di marijuana.
Dopo aver sequestrato gli stupefacenti, i carabinieri hanno portato l'uomo al carcere del Bassone di Como, dove ora si trova in attesa del giudizio di convalida del fermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fino Mornasco, arrestato per spaccio: si nascondeva sui sedili posteriori dell'auto

QuiComo è in caricamento