Cronaca

Fino Mornasco, 380 chili di botti illegali: erano nascosti nelle casse di mozzarelle in un condominio

C'erano persino 2 "palloni di Maradona" e 116 bombe carta  tra i 1.800 fuochi d'artificio illegali sequestrati dalla Guardia di Finanza di Como. Un maxi sequestro, quello eseguito in un deposito di Fino Mornasco, che ha visto ben 380...

botti-sequestrati-gen16-1

C'erano persino 2 "palloni di Maradona" e 116 bombe carta tra i 1.800 fuochi d'artificio illegali sequestrati dalla Guardia di Finanza di Como. Un maxi sequestro, quello eseguito in un deposito di Fino Mornasco, che ha visto ben 380 chilogrammi di botti illegali. Erano nascosti dentro cassette di polistirolo apparentemente contenenti mozzarelle campane. Il nucleo di polizia tributaria del comando provinciale delle Fiamme Gialle lariane è riuscito a togliere dal mercato nero l'ingente quantitativo di fuochi abusivi. Tre uomini, tutti di origine campana, sono stati denunciati. Si tratta di T.C. di anni 61, T.M. di anni 41 e F.A. di anni 21. Costoro non hanno alcuna licenza per vendere esplosivi e fuochi d'artificio e avrebbero posto il materiale in vendita nel mercato illegale. Il controvalore all'acquisto della merce sequestrata è quantificabile in circa 10mila euro. Assai pericoloso il luogo di detenzione del materiale pirotecnico sottoposto a sequestro. Lo stesso infatti era custodito in alcuni box auto sottostanti a condomini densamente abitati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fino Mornasco, 380 chili di botti illegali: erano nascosti nelle casse di mozzarelle in un condominio

QuiComo è in caricamento