Cronaca

Fiaccolata contro l'indulto davanti alla Questura di Como

Protesta contro l'indulto "svuota carceri". Ieri sera davanti alla questura di Como si è svolto un sit-in con fiaccolata organizzato da Fratelli d'Italia. La protesta ha avuto sia lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo la...

fiaccolata-indulto-1

Protesta contro l'indulto "svuota carceri". Ieri sera davanti alla questura di Como si è svolto un sit-in con fiaccolata organizzato da Fratelli d'Italia. La protesta ha avuto sia lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo la decisione presa dall'attuale governo, sia lo scopo di esprimere solidarietà verso le forze dell'ordine. Tra i partecipanti alla manifestazione erano presenti amministratori e sindaci,di Como e della provincia, come Fabio Bulgheroni e di Monica Luraschi, sindaci di Casnate con Bernate e di Grandate, oltre al consigliere comunale Marco Butti, che hanno commentato: "Inaccettabile l'indulto, che farà uscire migliaia di delinquenti (oltre 6000 detenuti) recidivi e farà pagare ai cittadini liberi e onesti il sovraffollamento carcerario. Inaccettabile l'indulto che mette in libertà i colpevoli di reati,anche gravi e lascia dentro i detenuti in attesa di giudizio, quindi non ancora condannati. Inaccettabile l'assenza di aggiuntive dotazioni alle Forze dell'Ordine, comunque obbligate ad accentuare i controlli".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiaccolata contro l'indulto davanti alla Questura di Como

QuiComo è in caricamento