Cronaca

Fermi: "Ho condiviso la lettera su Maria Grazia Sassi. Sarà esclusa? Decide il coordinamento"

No, non è stata un'uscita spericolata di Vincenzo Sofia quella lettera durissima nei confronti della consigliera provinciale di Forza Italia, Maria Grazia Sassi, inviata a tutti i membri del coordinamento per deciderne addirittura l'esclusione...

Fermi: "Le bandiere di Forza Italia e Pd? Un errore ma l'intesa a Turate resta"

No, non è stata un'uscita spericolata di Vincenzo Sofia quella lettera durissima nei confronti della consigliera provinciale di Forza Italia, Maria Grazia Sassi, inviata a tutti i membri del coordinamento per deciderne addirittura l'esclusione definitiva. A confermarlo è oggi il coordinatore provinciale del partito, nonché sottosegretario in Regione, Alessandro Fermi. Il quale ricapitola la genesi del documento e conferma che esiste concretamente lo scenario di una rottura potenzialmente insanabile tra Forza Italia e la consigliera provinciale.

"Quel documento - dice Fermi - non è nato per volontà di Vincenzo Sofia, ma è nato proprio all'interno del coordinamento provinciale del partito. Io stesso, già durante la discussione del nuovo statuto della Provincia in consiglio provinciale, ricevetti diverse e-mail da parte di membri del coordinamento di Forza Italia che mi sottoponevano in maniera molto negativa l'atteggiamento di Maria Grazia Sassi. Dunque io ho portato a mia volta la questione formalmente nel nostro organismo territoriale, e lì è stata condivisa l'idea di scrivere una lettera da spedire a tutti i componenti. A quel punto il ruolo di Sofia è stato quello di spedire la versione definitiva ai membri, nulla di più".

Quindi da un lato Fermi sottoscrive l'iniziativa, dall'altro ora si rimette alla maggioranza del coordinamento provinciale di Forza Italia. "I numeri conteranno - dice - Se le critiche espresse verso Maria Grazia Sassi troveranno poche o nessuna condivisione, il caso sarà chiuso da sé. Ma è altrettanto vero che se una notevole maggioranza dei membri del coordinamento dovesse condividere l'opzione della sua esclusione, allora difficilmente potrei non attenermi a quell'indicazione".

Insomma, mancano ancora alcuni passaggi "tecnici". Ma, politicamente, la frattura insanabile tra il partito e la consigliera provinciale sembra davvero a un passo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermi: "Ho condiviso la lettera su Maria Grazia Sassi. Sarà esclusa? Decide il coordinamento"

QuiComo è in caricamento