Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Fermi a testa bassa contro Livio: "Bilancio assurdo, Provincia in dissesto. La colpa è sua"

Ieri abbiamo dato conto dell'approvazione del Bilancio preventivo 2015 da parte dell'Assemblea dei sindaci, lunedì scorso, prima del passaggio dello stesso documento in consiglio provinciale. Nel contempo, abbiamo riportato testualmente le...

Prefettura a 7,3 milioni, Provveditorato a 2 e mezzo, ex Caserma a 4,5: la Provincia vende tutto

Poi l'ho ringraziata per questo anno di lavoro ricordando i principali obbiettivi raggiunti: l'aver destinato una ex caserma di via Borgovico ai profughi, l'aver comunicato ai sindaci da un giorno all'altro che non c'erano più i soldi per spalare la neve, l'aver fatto chiamare i sindaci per offrire loro dei pezzi di strade provinciali, l'aver loro proposto uno statuto che non considerava vincolante alcun loro parere, e l'aver, con grande lungimiranza, attuato una politica di maggioranza e minoranza in un consiglio provinciale che tutto avrebbe bisogno salvo divisioni in un Ente in liquidazione. Risultato: sugli oltre 150 comuni della Provincia solo 60, turandosi naso e chiudendo gli occhi, hanno votato a favore di un bilancio certificato non conforme. Morale: i boicottaggi cara presidente non si fanno alla luce del sole ma di nascosto, in sordina, al buio.

La verità è invece che quasi 100 comuni sui 154 hanno boicottato il suo invito e il suo bilancio. Questo sì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermi a testa bassa contro Livio: "Bilancio assurdo, Provincia in dissesto. La colpa è sua"

QuiComo è in caricamento