Cronaca

Fermato per un banale controllo: era ricercato in Bulgaria

Intorno alle 3 della scorsa notte un equipaggio della Polizia di Stato di Como in servizio di controllo del territorio, percorrendo via Lissi a Como ha intercettato un’autovettura Citroen Xantia con targa iberica. Gli agenti hanno deciso di...

Fermato per un banale controllo: era ricercato in Bulgaria

Intorno alle 3 della scorsa notte un equipaggio della Polizia di Stato di Como in servizio di controllo del territorio, percorrendo via Lissi a Como ha intercettato un'autovettura Citroen Xantia con targa iberica. Gli agenti hanno deciso di approfondire i controlli sulla macchina e sui 5 occupanti, tutti di nazionalità bulgara. L'esito dei riscontri in banca dati, tramite la sala operativa, ha evidenziato che uno di questi, 30 anni residente a Madrid, era colpito da un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità bulgare. Motivo per il quale il cittadino bulgaro è stato tratto in arresto dagli agenti della volante e portato al carcere Bassone di Como a disposizione del Presidente della Corte d'Appello di Milano che seguirà l'iter per la sua estradizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per un banale controllo: era ricercato in Bulgaria

QuiComo è in caricamento