Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Fermati altri tre migranti al confine

Nuovi casi di migranti che tentano di espatriare utilizzando documenti non in regola. In occasione di diversi controlli effettuati al valico di Brogeda a bordo di bus partiti da Milano e diretti in Germania una cittadina nigeriana di 20 anni è...

"Ho solo 50 euro". In realtà ne aveva 86mila: fermato in dogana autista di pullman

Nuovi casi di migranti che tentano di espatriare utilizzando documenti non in regola. In occasione di diversi controlli effettuati al valico di Brogeda a bordo di bus partiti da Milano e diretti in Germania una cittadina nigeriana di 20 anni è stata tratta in arresto e due somali di 22 e 16 denunciati a piede libero. Il tutto è avvenuto a seguito di riammissione semplificata negli uffici della Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso. Nello specifico la 20enne è stata trovata in possesso di tre documenti falsi, un permesso di soggiorno e titolo di viaggio per stranieri apparentemente rilasciati dalla Questura di Roma, e una carta di identità apparentemente emessa dal Comune di Roma. Il 22enne esibiva invece un passaporto somalo genuino ma riportante la fotografia di altra persona ed inoltre risultava alterata la data di validità del Visto Schengen apposto. Infine il 16enne è stato trovato in possesso di passaporto svedese con la fotografia di un'altra persona. E' risultato anche ricercato per furto dallo scorso aprile su segnalazione della Svezia in banca dati Schengen. E' stato, quindi, segnalato al Tribunale dei Minorenni per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati altri tre migranti al confine

QuiComo è in caricamento