Cronaca

Fanetti a De Feudis, Grieco e Rovi: "Smentite e dite che state nel Pd". Qui è tutto pronto

Dal suo punto di vista, la mossa è ineccepibile. Dal nostro, anche. Che succede? Che il segretario cittadino del Pd, Stefano Fanetti, ha preso posizione dopo la pubblicazione di questo articolo nel quale (senza offrire verità ufficiali, riportando...

stefano-fanetti-pd-partito-democratico

Dal suo punto di vista, la mossa è ineccepibile. Dal nostro, anche. Che succede? Che il segretario cittadino del Pd, Stefano Fanetti, ha preso posizione dopo la pubblicazione di questo articolo nel quale (senza offrire verità ufficiali, riportando i rumors della politica cittadina come accade a ogni latitudine del globo terracqueo se non si vuole rimanere ancorati al "tutto va bene Madama la Marchesa" o alle interviste del Pd al capogruppo del Pd) si dava conto dei contatti tra alcuni consiglieri comunali di gruppi e partiti diversi, tra i quali erano citati anche i dem Raffaele Grieco, Vito De Feudis e Guido Rovi, per l'eventuale nascita di un soggetto nuovo e appunto trasversale. Cosa che, per la verità, è già accaduta nei fatti diverse volte (sebbene a geometrie variabili) e si è manifestata in votazioni ufficiali in consiglio comunale in più occasioni, ma che a settembre potrebbe per l'appunto produrre un passo oltre.

Ebbene, il segretario cittadino del PD, Stefano Fanetti, ovviamente e comprensibilmente poco lieto di certi rumors, per quanto ufficiosi e in parte sotterranei, ha invitato (pare dopo rassicurazioni già ottenute "a copertura" dell'invito dagli interessati) i consiglieri Grieco, Rovi e De Feudis ad affermare pubblicamente la volontà assoluta di rimanere nel Partito Democratico, l'assenza di ogni tentazione verso altre esperienze politiche trasversali e di conseguenza la fedeltà garantita nei confronti di giunta e sindaco. Queste le parole del segretario cittadino del Pd pubblicate su Facebook delle quali comunque siamo stati più che correttamente avvertiti: "Da tempo si vocifera di questo supergruppo che vedrebbe coinvolti anche consiglieri del Partito Democratico. Mi auguro che nessuno voglia abbandonare il gruppo consiliare (e il Partito). C'è un solo modo per fare chiarezza: smentire pubblicamente questi rumors".

Non escludiamo affatto che di fronte alla richiesta ufficiale del "più alto in grado" del Pd in città, i 3 consiglieri possano mandarci o farci pervenire le rispettive dichiarazioni di fedeltà di quel tenore. Le pubblicheremo senza battere ciglio: il rapporto tra politica e giornalismo politico è anche questo e ci sta assolutamente. Ma esso comprende anche l'esplicazione della realtà oltre i comunicati stampa. Dei quali soppeseremo ovviamente ogni singola sillaba, confrontandole con quelle pronunciate fuori dalle "note ufficiali" in decine di occasioni. Così, giusto per raccontarla tutta accettando la legittima sfida (indiretta, se si vuole) lanciata da Fanetti. Comunque andrà, sarà comunque una preziosa occasione per capire una volta per tutte il rapporto con il Pd di suoi 3 esponenti di primo piano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanetti a De Feudis, Grieco e Rovi: "Smentite e dite che state nel Pd". Qui è tutto pronto

QuiComo è in caricamento