rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Lurate Caccivio

Famiglia tedesca rapinata in strada. I carabinieri di Lurate Caccivio le pagano albergo e viaggio di ritorno

Malviventi incappucciati hanno aggredito la famiglia vicino all'ospedale Sant'Anna

Nella notte tra il 7 e l'8 dicembre, alle 04 circa, una famiglia di origini straniere, ma naturalizzati tedeschi, composta da marito, moglie incinta e due figli di età compresa tra i 3 e i 6 anni, ha subito una violenta rapina, non lontano dal Sant'Anna di San Fermo della Battaglia. Hanno denunciato il fatto ai carabinieri di Lurate Caccivio. In un primo momento i militari intervenuti hanno accompagnato la famiglia al comando provinciale di Como, dove sono stati curati e accuditi. Dopo sono stati accompagnati alla Stazione di Lurate per formalizzare la denuncia e iniziare le indagini.

La famiglia ha perso tutto nel corso della rapina. Stavano cercando una struttura dove riposare per la notte quando il marito che guidava l'auto ha deciso di accostare per pochi istanti. In quel momento sono stati affiancati da un altro veicolo con a bordo tre persone con il passamontagna e incappucciate. Dopo essere stato minacciato l'uomo ha consegnato tutto quello che avevano: i malviventi hanno preso non solo i soldi ma anche i bagagli che erano nel baule lasciando la famiglia letteralmente senza niente. 

Il comandante della stazione carabinieri di Lurate Caccivio, luogotenente Domenico Bruno, e i colleghi hanno accompagnato marito, moglie e i loro bambini in albergo sostenendo per loro le spese di pernottamento e per il viaggio di ritorno in Germania. Una brutta vicenda che ha avuto un lieto fino in perfetto stile natalizio grazie alla generosità degli uomini dell'Arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia tedesca rapinata in strada. I carabinieri di Lurate Caccivio le pagano albergo e viaggio di ritorno

QuiComo è in caricamento