Cronaca

Padre, madre e figlio: arrestata un'intera famiglia di spacciatori di Cabiate

In manette anche i due uomini che li rifornivano

Spaccio di droga a conduzione famigliare: un'intera famiglia di Cabiate, composta da padre, madre e figlio, è finita agli arresti. L'accusa è di avere venduto hashosh e marijuana a molti giovani - anche minorenni - del paese e dei Comuni limitrofi. I carabinieri della Tenza di Mariano Comense, comandati dal tenente Michele Gerolin, tenevano monitorata la famiglia dallo scorso mese di maggio. Le indagini hanno permesso di dimostrare l'intensa attività di spaccio a cui erano dediti il padre di 51 anni, la madre di 47 e il figlio di 22.

A conclusione delle indagini sono stati arrestati anche due uomini di 33 anni di Merate e di Cesano Maderno, i quali erano i fornitori delle sostanze stupefacenti che poi la famiglia rivendeva. I due uomini, dal canto loro, erano anch'essi spacciatori di cocaina sempre nelle medesime zone. Per tutti si ono aperte le porte del carcere tranne che per la donna per la quale il gip ha disposto l'obbligo di firma in attesa del processo.

Nel corso delle indagini e delle perquisizioni sono stati recuperati e posti in sequestro oltre 20 grammi di hashish e circa 5 grammi di cocaina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre, madre e figlio: arrestata un'intera famiglia di spacciatori di Cabiate

QuiComo è in caricamento