Cronaca

Famiglia siriana respinta alla frontiera. Arrestati due "passatori"

Continuano i tentativi da parte dei profughi di raggiungere il Nord Europa passando da Como. Lunedì mattina le autorità elvetiche hanno consegnato alla Polizia di Stato italiana (settore Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso) una famiglia siriana...

cartelli-italia-dogana

Continuano i tentativi da parte dei profughi di raggiungere il Nord Europa passando da Como. Lunedì mattina le autorità elvetiche hanno consegnato alla Polizia di Stato italiana (settore Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso) una famiglia siriana composta da padre e madre (entrambi 57enni) e da tre figli di 18, 19 e 29 anni. Il fermo è avvenuto a Gandria, in Ticino, poco dopo il valico di Oria Valsolda: le Guardie di Confine hanno fermato due auto e arrestato entrambi i conducenti, tutti e due egiziani domiciliati in Italia, con l'accusa di essere due "passatori". La famiglia siriana, che non intendeva presentare richiesta di asilo in Svizzera, è stata quindi consegnata ai poliziotti italiani. I cinque siriani hanno raccontato che, dopo essere giunti in Sicilia, hanno raggiunto Milano dove hanno conosciuto i passatori. Anche stavolta la meta finale del lungo viaggio sarebbe dovuta essere l'Europa del nord e precisamente la Svezia, dove risiedono i loro familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia siriana respinta alla frontiera. Arrestati due "passatori"

QuiComo è in caricamento