menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Falsi volontari fermati in centro storico. Chiedevano soldi per i bambini poveri

Falsi volontari fermati in centro storico. Chiedevano soldi per i bambini poveri

Falsi volontari fermati in centro storico. Chiedevano soldi per i bambini poveri

Ieri sera intorno alle 18 la polizia della Questura di Como ha fermato tre ragazzi che chiedevano soldi da devolvere ai bambini poveri o malati. Per la precisione i tre giovani fermavano le auto in vi Cinque Giornate, nel centro storico di Como...

Ieri sera intorno alle 18 la polizia della Questura di Como ha fermato tre ragazzi che chiedevano soldi da devolvere ai bambini poveri o malati. Per la precisione i tre giovani fermavano le auto in vi Cinque Giornate, nel centro storico di Como, cercando di convincere gli automobilisti e i passanti a versare un contributo per qualche fantomatica associazione benefica. Questo secondo alcune delle persone avvicinate dai ragazzi. Il gruppo ha raccontato di essere stato portato in città da un uomo di 50 anni che li attendeva in macchina in viale Lecco, ma hanno negato di avere chiesto soldi per un'associazione. Hanno invece detto di avere chiesto soldi per se stessi, a titolo personale. Gli agenti della volante intervenuta hanno raggiunto l'uomo che attendeva i ragazzi e nella sua auto sono stati trovati arnesi da scasso (un cacciavite, una tronchese, delle lame di un cutter e alcune brugole) e le cartoline che i ragazzi distribuivano ai passanti in cambio di un'offerta. L'uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Al momento sono in corso ulteriori indagini per verificare quanto affermato dai questuanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Edoardo Monno, l'uomo morto nell'incidente di Cernobbio

  • social

    I negozi di dischi e gli ultimi Mohicani

  • Coronavirus

    Covid a Como, i dati del 19 gennaio: 59 nuovi casi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento