Cronaca

Expo visto dal deputato della Lega ticinese: "Evento ottocentesco, ricorderemo le inchieste"

A una manciata di giorni dall'inaugurazione di Expo 2015, tra grandi aspettative, ritardi giganteschi e lo spettro (piuttosto concreto, in taluni casi) della corruzione che aleggia su opere e cantieri, ospitiamo un intervento del deputato della...

expo-2

A una manciata di giorni dall'inaugurazione di Expo 2015, tra grandi aspettative, ritardi giganteschi e lo spettro (piuttosto concreto, in taluni casi) della corruzione che aleggia su opere e cantieri, ospitiamo un intervento del deputato della Lega dei Ticinesi, Lorenzo Quadri. Nel giorno in cui si apprende che lo stesso Padiglione Italia costerà 92 milioni e non 63, l'esponente svizzero riserva una stroncatura netta all'evento nel suo complesso e, allargando la valutazione, al suo stesso senso. Di seguito, il contributo integrale di Lorenzo Quadri.

lorenzo-quadriLa Lega dei Ticinesi è fin dall'inizio contraria all'utilizzo di soldipubblici per expo2015 ed infatti ha lanciato con successo il referendum contro il credito cantonale di 3.5 milioni di Fr per la partecipazione del Ticino all'evento. Le esposizioni universali costituiscono un format ottocentesco ormai superato: non ci sarà certo una Torre Eiffel a rammentare ai posteri Expo2015 che, c'è da temerlo, verrà piuttosto ricordata per i guai giudiziari, i ritardi ed i buchi finanziari.La stessa Svizzera è incappata in un memorabile quanto prevedibile flop con Expo02 (già allora la Lega era contraria). Ancora oggi non sappiamo che ricadute abbia avuto quell'evento, ammesso che ne abbia avute di positive.

Impiegare denaro del contribuente per un'altra kermesse, e per di più all'estero, sarebbe stato totalmente improvvido. Il Ticino, dunque, sarà sì presente a Milano; ma con fondi privati, come è giusto che sia. La partecipazione ad expo la finanzi chi ci crede e ritiene di poterne trarre un tornaconto. Ma non il contribuente ticinese che - e questa è forse l'unica certezza - non ne trarrà alcun vantaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo visto dal deputato della Lega ticinese: "Evento ottocentesco, ricorderemo le inchieste"

QuiComo è in caricamento