menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprenditore sconosciuto al fisco: sequestrati beni per 300mila euro a Guanzate

L'uomo viveva nel lusso ma da anni non dichiarava redditi

Viveva nel lusso ma non pagava mai le tasse. A scoprire la super evasione fiscale di un imprenditore dell'Olgiatese sono stati gli uomini della guardia di finanza della compagnia di Olgiate Comasco. Al termine di specifiche attività di polizia giudiziaria, dirette e coordinate dalla Procura della Repubblica di Como hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per un importo complessivo di circa 300 mila euro. Il provvedimento è stato emesso dal gip nei confronti di un imprenditore
operante nel campo della realizzazione di impianti elettrici, completamente sconosciuto da anni al fisco italiano.

L'evasione

In particolare, a seguito di una verifica fiscale, gli è stata contestata una consistente evasione fiscale realizzata attraverso l’omessa presentazione delle dichiarazioni fiscali, pur in presenza di ingenti redditi conseguiti. Il soggetto, infatti, sebbene avesse già alle spalle diverse condanne in materia di bancarotta ed altri reati tributari, conduceva uno stile di vita con tenore altissimo, facendo così sorgere il sospetto che occultasse all’erario i propri guadagni. I finanzieri hanno ricostruito il fatturato dell’azienda in oltre 1 milione e 600 mila euro in soli due anni di attività.

Il sequestro

Il sequestro in via cautelare, finalizzato alla confisca, ha interessato un intero complesso immobiliare situato a Guanzate e le disponibilità finanziarie, quote societarie e un’auto di proprietà dell'uomo, il tutto pari al profitto dei reati tributari contestati, che, a seguito di condanna definitiva, potranno essere utilizzati per risarcire lo Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento