Cronaca Novedrate

Evade 5 volte dai domiciliari, alla fine lo portano al Bassone

Solo lo scorso 16 giugno era stato trovato in un bar

Solo lo scorso 16 giugno, un equipaggio radiomobile dei carabinieri di Cantù, lo aveva sorpreso in un bar di Figino Serenza e arrestato per evasione dai domiciliari. 
L’uomo, un pregiudicato di 40 anni, sottoposto alla misura restrittiva presso la sua casa di Novedrate (Como) dallo scorso 4 dicembre, nell’arco di pochi mesi si è già reso responsabile di altre violazioni. Per 3 volte (prima ancora dell'arresto al bar) era evaso. Nel pomeriggio di ieri 21 giugno i carabinieri della Stazione di Cantù (CO) lo hanno arrestato, per l’ennesima volta. 

In questo caso però la richiesta di aggravamento dei carabinieri è stata accolta dal Tribunale di Como che ha disposto che il 40enne fosse portato al Bassone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade 5 volte dai domiciliari, alla fine lo portano al Bassone
QuiComo è in caricamento