menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vigili del fuoco all'opera per spegnere l'incendio dopo l'esplosione della villetta di Andrate

I vigili del fuoco all'opera per spegnere l'incendio dopo l'esplosione della villetta di Andrate

Esplosione a Fino Mornasco: nel seminterrato della villetta un piccolo laboratorio chimico

Inquirenti e vigili del fuoco cercano nei locali la causa dell’incendio

Da una parte i pompieri che lavorano per rendere praticabile i locali, dall’altra gli inquirenti alla ricerca delle cause che hanno portato all'esplosione della villetta di Andrate, nel comune di Fino Mornasco, ieri, 11 maggio.
Al momento sembra che una stanza nel seminterrato fosse occupata da un laboratorio, in cui Alessandro Fino, il 21enne unica vittima dell’esplosione, coltivava la sua passione per la chimica facendo esperimenti. Ciò che ora bisogna capire è se i materiali esplosivi trovati nel seminterrato possano essere stati la causa della tragedia. Sembra invece allontanarsi sempre più la possibilità di una fuga di gas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

Coronavirus

Covid: ecco come prosegue il piano vaccinale a Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento