Cronaca

Esonda il ghiaietto nella piazza delle scope

Immagini altamente simboliche giungono da piazza De Gasperi, spazio pubblico rifatto esattamente un anno fa dal Comune con una spesa - comprensiva anche degli interventi sulle aiuole di viale Geno - pari a circa 400mila euro. Stamane, infatti...

dav-247

Immagini altamente simboliche giungono da piazza De Gasperi, spazio pubblico rifatto esattamente un anno fa dal Comune con una spesa - comprensiva anche degli interventi sulle aiuole di viale Geno - pari a circa 400mila euro. Stamane, infatti, i volenterosi e incolpevoli dipendenti dei locali privati affacciati sulla piazza si sono schierati armati dell'unico mezzo adatto alla pulizia del ghiaietto scelto dall'amministrazione per la pavimentazione: una nutrita serie di ramazze all'antica. Impossibile, d'altronde, visto il fondo quasi sabbioso della piazza eliminare e pulire altrimenti la zona da cartacce, mozziconi, foglie e piccoli rifiuti vari (compreso, talvolta, qualche "ricordino").

Le scope - usate con estrema perizia, anche per evitare di sollevare polvere a pochi passi dagli avventori seduti ai tavolini esterni - hanno tra l'altro avuto altre due utilissime funzioni: riportare il ghiaietto all'interno della sede effettiva della piazza, vista la logica tendenza a scivolare e disperdersi sulla sede stradale accanto; e poi livellare montagnette e buche. Impossibile, in chiusura, riportare i commenti di camerieri e passanti durante le operazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esonda il ghiaietto nella piazza delle scope

QuiComo è in caricamento