menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Grandola, infarto in montagna: morto escursionista svizzero

Inutile l'intervento dell'elisoccorso: l'uomo si è sentito male appena arrivato in auto in località Naggio

E' morto in montagna a Grandola ed Uniti a causa di un infarto: tragica escursione per un cittadino svizzero lunedì 23 aprile 2018. 
Secondo le prime informazioni l'uomo, di 55 anni, viaggiava in auto insieme a un'amica sulla strada provinciale 8 in località Naggio. Una zona di montagna dove i due stavano andando per fare una camminata. 
Improvvisamente, poco prima di mezzogiorno, il 55enne si è sentito male. Ha fatto in tempo a parcheggiare la macchina e a scendere dalla vettura, poi si è accasciato.

La donna che era con lui ha subito allertato i soccorsi: sul posto sono intervenute ambulanza e automedica. Necessario anche l'intervento dell'elisoccorso, arrivato da Sondrio. Allertati anche i carabinieri di Menaggio. 
Per l'uomo non c'è stato nulla da fare: è morto durante il trasporto all'ospedale di Menaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Tampone covid, nei supermercati arriva il kit fai da te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento