Cronaca

Escursionista comasco cade e si rompe la caviglia: occorso sui monti lecchesi

Un uomo di 42 anni, residente in provincia di Como, stava rientrando da un’escursione in compagnia di un gruppo di amici. A un certo punto, lungo la strada che porta dall’Alpe Gallino al Rifugio Griera, ha messo il piede in fallo in una canalina...

valsassina-monti-lecchesi

Un uomo di 42 anni, residente in provincia di Como, stava rientrando da un'escursione in compagnia di un gruppo di amici. A un certo punto, lungo la strada che porta dall'Alpe Gallino al Rifugio Griera, ha messo il piede in fallo in una canalina di scolo e ha riportato la sospetta frattura della caviglia. Impossibilitato a proseguire, sono stati subito contattati i soccorsi. L'allarme è scattato intorno alle ore 19 circa. Sul posto sono intervenuti tecnici della Stazione di Valsassina-Valvarrone del Soccorso alpino, che lo hanno raggiunto, messo in sicurezza e trasportato a piedi con barella portantina fino all'ambulanza. L'uomo è stato portato, dunque, all'ospedale dove gli sono state assicurate le cure necessarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista comasco cade e si rompe la caviglia: occorso sui monti lecchesi

QuiComo è in caricamento