"Eri una radice d'amore. Ciao papà". Como ha dato l'ultimo saluto a Vincenzo Sapere

"Eri una radice d'amore per la nostra famiglia. Ora trasmetteremo i tuoi valori ai nostri figli. Ciao papà". Con queste parole colme di affetto e commozione pronunciate dalla figlia Daniela al termine del funerale, una città intera ha dato...

Proposte e dichiarazione di lealtà: il "re della foresta" Sapere dà una lezione di politica

"Eri una radice d'amore per la nostra famiglia. Ora trasmetteremo i tuoi valori ai nostri figli. Ciao papà". Con queste parole colme di affetto e commozione pronunciate dalla figlia Daniela al termine del funerale, una città intera ha dato stamane l'ultimo addio a Vincenzo Sapere, scomparso giovedì scorso a 77 anni. Inutile dire che il saluto al consigliere comunale, conosciuto in ogni angolo di Como, ha radunato nella chiesa di Prestino tantissime di persone. Frutto del suo impegno politico onesto e senza riserve in oltre 20 anni trascorsi in Comune, non ha dunque sorpreso nessuno vedere almeno tre generazioni di amministratori di ogni schieramento e ogni idea assieparsi nella parrocchiale gremita, dove si è innalzato il gonfalone di Palazzo Cernezzi e, a poca distanza, ha presenziato il sindaco Mario Lucini con la fascia tricolore. Fortemente simbolici i garofani rossi sul feretro, omaggio alla sua fede socialista.

Stretti attorno ai famigliari anche i tantissimi amici di Vincenzo che non hanno voluto mancare per un ultimo tributo al "leone". Toccanti anche le parole del parroco che ha ricordato come - anche negli occhi e nelle parole dei molti che si preoccupavano per Vincenzo negli ultimi giorni - "lui non lasciasse trasparire la malattia, si capiva soltanto che era una persona buona".

Con voce letteralmente spezzata dalla commozione, infine, Lugino Nessi, compagno d'avventura politica negli ultimi anni e profondamente legato a Sapere, ha omaggiato l'amico scomparso: "Molti dicono che la politica è una cosa sporca, la sua era pulita, buona e giusta. Grazie di tutto, è stato bello. Ciao".

Ciao Vincenzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento