Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Erba sintetica sul lungolago di Como, sindaco contro ministro

Il sindaco di Como Stefano Bruni, incalzato dai giornalisti, replica al ministro del Turismo Michela Brambilla che giusto due giorni fa ha detto di non gradire l'idea dell'erba sintetica proposta dal progetto di Zambrotta per il lungolago. "Se il...

Il sindaco di Como Stefano Bruni, incalzato dai giornalisti, replica al ministro del Turismo Michela Brambilla che giusto due giorni fa ha detto di non gradire l'idea dell'erba sintetica proposta dal progetto di Zambrotta per il lungolago. "Se il ministro integra il progetto con 200mila euro lo modifichiamo", ha detto Brunui. Poi il primo cittadino di Como ha aggiunto: "La prima cosa da fare è dire grazie a Zambrotta. Poi se chi si lamenta mette dei soldi possiamo cambiare il progetto. Il resto sono tutte chiacchiere". Intanto in Comune si attende che venga approntato e definito nei dettagli il contratto che la società Young Boys di Gianluca Zambrotta dovrà sottoscrivere per poi dare il via libera ai lavori per la realizzazione del progetto che consentirà di riaprire l'11 giugno la passeggiata del lungolago in via temporanea (per i mesi estivi). Il contratto, ad oggi, non è ancora pronto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erba sintetica sul lungolago di Como, sindaco contro ministro

QuiComo è in caricamento