Cronaca

Emergenza incendio, pompieri al comando vigili per rifornirsi ma l'idrante non funziona

L'incendio all'edificio Santarella in via Sant'Abbondio a Como ha causualmente messo in luce una grave carenza che riguarda il comando della polizia locale di viale Innocenzo XI. Durante le concitate ore del primo pomeriggio in cui i pompieri...

Como, al comando dei vigili scatta la disinfestazione dalle cimici (intese come insetti)

L'incendio all'edificio Santarella in via Sant'Abbondio a Como ha causualmente messo in luce una grave carenza che riguarda il comando della polizia locale di viale Innocenzo XI. Durante le concitate ore del primo pomeriggio in cui i pompieri erano impegnati a spegnere il rogo che stava devastando lo stabile dal valore storico-culturale, un'autobotte dei vigili del fuoco ha avuto bisogno di rifornirsi di acqua. Con la mappa degli idranti alla mano i i pompieri si sono diretti a quello più vicino, cioè all'idrante situato nell'area di pertinenza del comando dei vigili. Qui è andata in scena quella che lo stesso assessore alla Polizia locale, Paolo Frisoni, ha definito "una brutta figura".

L'idrante dopo avere erogato inizialmente un po' di acqua ha smesso di funzionare. La pressione dell'acqua è venuta meno e l'autobotte non è riuscita a rifornirsi. Dunque i vigili del fuoco sono ripartiti a sirene spiegate alla ricerca di un nuovo idrante segnalato sulla mappa che hanno in dotazione. Di chi sia la responsabilità di quanto accaduto è ancora da chiarire, come ha spiegato Frisoni: "Posso dire che non dovrebbe essere di competenza del settore polizia locale. Si tratta, infatti, di un aspetto puramente tecnico di competenza evidentemente di qualche altro settore. Ciò non toglie che sia stata una brutta figura: cose come queste non dovrebbero mai succedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza incendio, pompieri al comando vigili per rifornirsi ma l'idrante non funziona

QuiComo è in caricamento