Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Piazza Vittoria

Riparato il danno all'acquedotto: torna (gradualmente) l'acqua a Como

Progressivo ripristino della fornitura idrica in tutte le zone rimaste all'asciutto

Sono state completate le riparazioni all'acquedotto di Como dopo il danno che dalla mattina di martedì 20 febbraio ha lasciato all'asciutto interi quartieri della città.
Intorno alle 17 di mercoledì 21 febbraio Acsm-Agam reti, gas, acqua (la società che ha in gestione acquedotto e distribuzione dell'acqua) ha fatto sapere che le riparazioni sono state completate con la sostituzione del tratto di rete interessata dal guasto in piazza Vittoria.

"Sono state avviate le operazioni per il pieno ripristino della distribuzione idrica a Como -si legge in una nota dell'azienda- dove alcune zone scontano ancora carenze di approvvigionamento. L'operazione è delicata e deve avvenire in maniera progressiva e controllata".
La situazione dovrebbe quindi tornare alla normalità nelle prossime ore: questa almeno è la speranza dei residenti alle prese con l'assenza d'acqua. 
Nel corso degli interventi di riparazione del danno all'acquedotto di Como in zona piazza Vittoria i tecnici avevano infatti scoperto un nuovo guasto. La situazione, che si era aggravata ulteriormente, con conseguente allungamento dei tempi di lavoro per le riparazioni. 
I disagi per i residenti sono stati molti. Chiusa a Civiglio proprio per la carenza idrica la scuola materna paritaria.

La distribuzione di acqua potabile


Nella serata di martedì e nella giornata di mercoledì a Lora, Civiglio e a Sant'Abbondio, dopo Acsm con i flaconi di acqua potabile, sono arrivati i pompieri per distribuire altra acqua. I vigili del fuoco sono stati impegnati con autobotti proprie e provenienti dai comandi di Milano (che ha fornito un mezzo da 14mila litri) e Cremona (con uno da 15mila) per fornire assistenza alla popolazione. Presso la Polizia Locale di Como è stato inoltre insediato un presidio di coordinamento. 
Nella serata di mercoledì il comune di Como ha fatto sapere che il punto di distribuzione dell'acqua di Civiglio è stato spostato a Camnago Volta, località Campora, fino al termine dell'emergenza.

I numeri per l'emergenza

Per tutte le persone in difficoltà il Comune di Como e Acsm-Agam reti, gas, acqua hanno messo a disposizione due numeri di emergenza da chiamare per ricevere a domicilio scorte di acqua potabile. 
Il numero istituito dal Comune di Como è 348.1336021. Possono chiamare tutte le persone che hanno necessità di acqua potabile e in particolare per la gestione di situazioni critiche. Il numero verde di Acsm-Agam reti, gas, acqua è invece 800.388.088.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparato il danno all'acquedotto: torna (gradualmente) l'acqua a Como

QuiComo è in caricamento