Cronaca

Durissima nota di Sel contro il Pd: "Nessuno sconto a chi vuole l'uomo solo al comando"

Celeste Grossi Ne avevamo dato conto poche ore fa con questo articolo, pur senza quelli che in gergo giornalistico si chiamano virgolettati. Ora, però, ci ha pensato il coordinatore provinciale di Sel, Marco Lorenzini, a mettere nero su bianco...

Celeste Grossi

Ne avevamo dato conto poche ore fa con questo articolo, pur senza quelli che in gergo giornalistico si chiamano virgolettati. Ora, però, ci ha pensato il coordinatore provinciale di Sel, Marco Lorenzini, a mettere nero su bianco in una nota ufficiale la frattura politica che si è consumata ieri tra Celeste Grossi (consigliere comunale di Paco Sel) e il segretario cittadino del Pd, Stefano Fanetti. "L'incontro tra giunta e maggioranza politica è stato franco e approfondito - afferma con esordio soft Lorenzini - Sono state affrontate le questioni politiche aperte e i temi che diverranno centrali in questo ultimo anno di amministrazione di centrosinistra". Poi, però, ecco la virata con annessa stigmatizzazione per "i toni e modi che noi rifiutiamo", riferiti all'attacco di Fanetti sulla possibile "infedeltà" di Paco Sel rispetto alla maggioranza comasca e anche - su un piano nazionale - verso le riforme costituzionali proposte dal governo Renzi e dal ministro Maria Elena Boschi.

palazzo-cernezzi-2"Ci dividono diversi fattori - aggiunge rincarando la dose Lorenzini - Prima di tutto la cultura politica che per noi è strumento di partecipazione e non comitato di gestione; l'idea di amministrare che per noi ha al centro i cittadini e non soltanto le compatibilità; la lealtà, che per noi è libera dialettica tra diversità e non accettazione acritica delle proposte del Pd. Probabilmente anche il Pd locale è nervoso perché sente che sta crescendo nel paese una nuova sensibilità politica che non farà sconti a chi pensa che l'unico uomo al comando sia la risposta giusta alla fase di crisi che stiamo attraversando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Durissima nota di Sel contro il Pd: "Nessuno sconto a chi vuole l'uomo solo al comando"

QuiComo è in caricamento