Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Due "passatori" di profughi fermati in dogana

Fermati alla dogana autostradale di Brogeda due cosiddetti "passatori", cioè uomini che aiutano immigrati ad entrare in Svizzera nonostante siano sprovvisti di permessi e documenti. Ieri mattina alle 6 le guardie di confine elvetiche hanno fermato...

Fermati alla dogana autostradale di Brogeda due cosiddetti "passatori", cioè uomini che aiutano immigrati ad entrare in Svizzera nonostante siano sprovvisti di permessi e documenti. Ieri mattina alle 6 le guardie di confine elvetiche hanno fermato due auto con a bordo due famiglie, per un totale di 8 cittadini siriani (i cui tre minorenni di 10, 15 e 17 anni) sprovvisti di documenti validi per entrare in territorio elvetico. Le guardie di confine, come da accordi bilaterali, hanno chiesto l'intervento della polizia di frontiera di Ponte Chiasso che ha accertato la posizione irregolare dei migranti e li ha presi in consegna. Invece i passatori alla guida delle due macchine - un cittadino siriano di 29 anni e un tunisino di 33 anni, entrambi regolarmente residenti in Francia - sono stati posti in stato di fermo dalle autorità elvetiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due "passatori" di profughi fermati in dogana

QuiComo è in caricamento