menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
mefedrone-gen17

mefedrone-gen17

Droga in cambio di sesso: la mamma fa arrestare lo spacciatore del figlio

E' stata la mamma ad allertare i carabinieri di Mozzate. Quando il figlio 30enne è finito all'ospedale per una intossicazione causata da mefedrone (droga simile alla cocaina) la donna ha deciso che avrebbe dovuto fare tutto il possibile per...

E' stata la mamma ad allertare i carabinieri di Mozzate. Quando il figlio 30enne è finito all'ospedale per una intossicazione causata da mefedrone (droga simile alla cocaina) la donna ha deciso che avrebbe dovuto fare tutto il possibile per salvare il figlio dal vortice di tossicodipendenza in cui era finito. Tanto più che la droga assunta è molto pericolosa poiché può provocare danni cardiocircolatori e allo stomaco. Così i carabinieri hanno avviato le indagini e hanno scoperto che il pusher del ragazzo era un 43enne di Milano che cedeva dosi di mefedrone in cambio di prestazioni sessuali. I militari si sono appostati davanti ala casa del ragazzo finché non hanno visto arrivare lo spacciatore. A quel punto lo hanno fermato e perquisito. Con sé l'uomo aveva tre bustine di plastica contenente la droga ed è stato denunciato per possesso ai fini di spaccio. Ora si trova al carcere Bassone di Como.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

WeekEnd

Le 10 migliori gite al Lago di Como e dintorni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento