Cadorago, altro blitz antidroga nei boschi: rimossi giacigli e nascondigli dei pusher

Tre persone denunciate, dopo i quattro arresti già effettuati ad Albiolo

Nuovo blitz antidroga, nel pomeriggio di venerdì 13 settembre 2019, nelle aree boschive della provincia. Questa volta ad essere passate al setaccio delle forze di polizia sono state alcune zone di Cadorago più volte segnalate dai cittadini come luoghi di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'operazione sono state identificate e denunciate tre persone per violazione del divieto di rientro nel comune di Cadorago, impartito con foglio di via obbligatorio. E' stata inoltre disposta la rimozione di giacigli, tende e nascondigli presenti nel bosco e utilizzati dai pusher come base logistica e per occultare persone, refurtiva e sostanza stupefacente o altro materiale illecito.
All'operazione hanno preso parte 54 operatori di varie forze di polizia, un elicottero e una unità cinofila.
  
Anche nella mattinata di giovedì 12 settembre 2019 personale della squadra mobile è intervenuto in un’area boschiva di Albiolo, sorprendendo quattro persone, di cui tre extracomunitari e una cittadina italiana, che dormivano nel loro giaciglio costituito da due tende canadesi, e rinvenendo più quantitativi di sostanza stupefacente tipo cocaina ed eroina, materiale per il confezionamento delle dosi, denaro e numerosi cellulari. I quattro soggetti, tre dei quali con precedenti penali per reati in materia di spaccio, sono stati arrestati e uno di essi denunciato anche per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, in quanto trovato in possesso di una carta d’identità contraffatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Sul lago di Como come in America: apre il campo delle zucche

  • Covid, firmata la nuova ordinanza in Lombardia: locali chiusi alle 24, niente visite alle RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento