Drammatico annuncio di Mantovani allo Yacht Club: "A Tunisi morta donna brianzola"

E' stato un inizio di serata a tinte drammatiche quello di questa sera, allo Yacht Club di Como, per la serata organizzata da Forza Italia con ospite il vicepresidente e assessore regionale alla Sanità, Mario Mantovani. Poco prima, infatti...

Drammatico annuncio di Mantovani allo Yacht Club: "A Tunisi morta donna brianzola"

E' stato un inizio di serata a tinte drammatiche quello di questa sera, allo Yacht Club di Como, per la serata organizzata da Forza Italia con ospite il vicepresidente e assessore regionale alla Sanità, Mario Mantovani. Poco prima, infatti, Mantovani era stato messo ufficialmente al corrente dalla Farnesina della morte di Giuseppina Biella, 72 anni di Meda originaria di Desio, in seguito agli attentati portati ieri dai terroristi islamici al Museo di Tunisi. "Scusate il ritardo - ha detto Mantovani alla sala gremita - Ma da ieri notte sono stato in contatto diretto con la Farnesina per avere notizie della donna data inizialmente per dispersa, che ora invece è stata ritrovata ufficialmente senza vita". Giuseppina Biella sembra sia stata colpita da un proiettile nel corso del sanguinoso assalto degli estremisti.

mantovani-yacht-club-1"Una donna lombarda, che viveva proprio vicino alla provincia di Como - ha detto Mantovani - è stata vittima in un attacco contro cittadini inermi. Un atto gravissimo. Avevo chiesto sin dalla notte scorsa l'elenco dei feriti e devo dire che la Farnesina è stata un po' troppo lenta nel farci sapere soltanto dopo 36 ore dagli attentati della morte della signora".

Inevitabile, un accenno alle preoccupazioni per eventi simili anche in occasione di Expo. "Mi auguro che sia soltanto un grande momento di gioia - ha affermato - Ma io ho già dato indicazioni per rafforzare tutte le misure sanitarie. Spero di non dover assistere anche qui a scene come quelle viste ieri a Tunisi".

mantovani-yacht-club-2A quel punto, il vicepresidente della Regione ha chiesto di osservare un minuto di silenzio in ricordo delle vittime dei terroristi. In seguito, l'incontro - che ha visto al tavolo dei relatori anche il segretario provinciale di Forza Italia, Alessandro Fermi, e il senatore Sante Zuffada - è tornato sul tema della sanità lombarda previsto dal programma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento