Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Canzo

Dramma della solitudine a Canzo: trovato morto in casa dopo un mese

L’uomo aveva 77 anni

Ennesimo dramma della solitudine in provincia di Como. Un uomo di 77 anni, Carlo Cappelli, è stato trovato senza vita nella sua abitazione a Canzo. A dare l'allarme i vicini di casa che non vedevano l'uomo, che comunque conduceva una vita solitaria, da tempo. Ieri 5 giugno nel pomeriggio sono quindi intervenuti i soccorsi del 118 ma era troppo tardi. Il suo corpo era pressoché mummificato, seduto su una sedia. Si pensa a una morte naturale per un malore o un infarto.

I giorni e le settimane sono passate senza che nessuno facesse nulla anche perché, si apprende, non era inusuale che passasse lunghi periodi senza interagire con nessuno. 

Marinella e Carlo: storie di ordinaria solitudine

A Como, nel febbraio del 2022 venne ritrovato dopo due anni il corpo senza vita e mummificato di Marinella. L'anziana Marinella Beretta era stata ritrovata prova di vita seduta sulla sua poltrona. La donna viveva da sola e nessuno, nell'arco di tutto quel tempo, si era mai accorto di nulla. La donna di 70 anni era originaria di Erba. La triste storia di Marinella Beretta fece il giro di tutta Italia e la notizia rimbalzò da Como ai quotidiani nazionali. La storia si ripete: anche il signor Carlo è stato trovato seduto, come pietrificato, in stanze dense di solitudine dove il tempo sembra fermarsi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma della solitudine a Canzo: trovato morto in casa dopo un mese
QuiComo è in caricamento