Cronaca

Dopo sei anni condannato writer di piazza Gobetti

Il ragazzo che il 19 ottobre 2007 era stato colto sul fatto mentre scriveva con un pennarello sulla fontana di piazza Gobetti a Como, è stato condannato in via definitiva. M. A., minorenne all'epoca dei fatti, è è stato condannato dal tribunale...

Il ragazzo che il 19 ottobre 2007 era stato colto sul fatto mentre scriveva con un pennarello sulla fontana di piazza Gobetti a Como, è stato condannato in via definitiva. M. A., minorenne all'epoca dei fatti, è è stato condannato dal tribunale penale di Como a venti giorni di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali (800 euro) e al risarcimento danni quantificato in 2mila euro. Il Comune di Como si era costituito parte civile nel procedimento. Al giovane writer sono state riconosciute le attenuanti generiche. "Si tratta di comportamenti gravi - ha commentato l'assessore alla Sicurezza Marcello Iantorno -. Mi auguro che il precedente possa servire come deterrente. Da parte nostra, in ogni caso, abbiamo intenzione di prospettare ai magistrati competenti la possibilità di estendere il protocollo già stipulato per i lavori socialmente utili anche per i casi di imbrattamento. In particolare vorremmo, anche come misura di prevenzione futura, che gli stessi autori riparassero i danni e ripulissero i muri con la loro opera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo sei anni condannato writer di piazza Gobetti

QuiComo è in caricamento