Dopo anni di lavori al cimitero di Monteolimpino gli assessori promettono: ad aprile 207 nuovi loculi

I cittadini delle frazioni di Como, Sagnino e Monteolimpino, stanchi di aspettare la fine dei lavori del nuovo cimitero, che si protraggono da molti anni, hanno fatto sentire la loro voce agli assessori comunali competenti, Marcello Iantorno...

 

I cittadini delle frazioni di Como, Sagnino e Monteolimpino, stanchi di aspettare la fine dei lavori del nuovo cimitero, che si protraggono da molti anni, hanno fatto sentire la loro voce agli assessori comunali competenti, Marcello Iantorno (Patrimonio) e Daniela Gerosa (Lavori pubblici), in una assemblea che si è svolta ieri (martedì 2 marzo) al centro civico di Sagnino. cimitero-monteolimpino-assemblea-3mar15-21Infatti, l'ampliamento del cimitero di Monteolimpino, già previsto dalla precedente giunta Bruni, si protrae ormai da molti anni, costringendo i cittadini delle frazioni a soggiacere a una situazione paradossale: cercare altri cimiteri della città per seppellire i propri cari defunti. Tutto ciò, ovviamente, crea notevoli disagi, soprattutto alle persone anziane, costrette a faticosi spostamenti per far visita ai defunti. Gli amministratori Iantorno e Gerosa hanno cercato di tranquillizzare i cittadini, agguerriti e molto preparati sul tema, spiegando loro prima il problema delle lungaggini e dei costi lievitati con il tempo, a causa di diversi lavori sopravvenuti, poi promettendo una data certa, prevista per la fine di aprile, per l'apertura del nuovo cimitero. Quest'ultimo avrà una capienza prevista di 207 loculi

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento