Montorfano, mobilitazione per una donna scomparsa: si era addormentata nel bosco

Si è svegliata con il rumore dell'elicottero dei carabinieri che la stava cercando

Mobilitazione delle forze dell'ordine e dei vigili del fuoco nella mattinata del 14 maggio 2020 per le ricerche di una donna di 65 anni di Montorfano scomparsa da casa dal giorno prima. I famigliari hanno lanciato l'allarme non vedendo rientrare la donna che era uscita per una passeggiata. Le ricerche si sono concluse per il meglio nella tarda mattinata quando la donna ha fatto rientro nella sua abitazione spontaneamente. Ha affermato di avere sostato in un bosco di Montorfano (zona adiacente a via dei Canneti) e di essersi addormentata. Ha anche raccontato di essersi svegliata di soprassalto a causa del rumore dell'elicottero dei carabinieri impegnato nelle ricerche. La donna è apparsa in buone condizioni fisiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Un malore improvviso: addio a Mario Bottiani, fiorista del mercato coperto

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

Torna su
QuiComo è in caricamento