rotate-mobile
Cronaca

Una donna irrompe negli uffici comunali e dà in escandescenze: carabinieri e ambulanza a Palazzo Cernezzi

Attimi concitati al piano del settore Ragioneria

Una donna in stato confusionale è entrata in Municipio a Como provocando scompiglio nel piano degli uffici del settore Ragioneria. La donna, sulla cinquantina, per ragioni che non si sono ben capite intendeva restituire al Comune un rotoli di sacchi della spazzatura. In un attimo avrebbe dato in escandescenze a seguito di un'incompresione con qualche dipendente. A un certo punto alcune dipendenti avrebbero gridato aiuto. In poco tempo è sono giunte una pattuglia in borghese della polizia locale e una pattuglia dei carabinieri. Visto l'atteggiamento concitato e violento la donna sarebbe stata poi temporaneamente immobilizzata dai carabinieri con l'uso delle manette nel tentivo di ricondurla a più miti consigli. In un secondo momento è intervenuta un'ambulanza che ha trasportato la donna, con evidenti problemi psichici, all'ospedale Sant'Anna di San Femro della Battaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una donna irrompe negli uffici comunali e dà in escandescenze: carabinieri e ambulanza a Palazzo Cernezzi

QuiComo è in caricamento