Cronaca

Dongo, sostanze inquinanti nel lago dall'area ex Falck

Lungo e difficile intervento dei vigili del fuoco domenica pomeriggio, a partire dalle 14, a Dongo. Nelle acque del lago si è riversata una sostanza inquinante - verosimilmente olio emulsionato - proveniente dall'area ex Falck. I pompieri...

Lungo e difficile intervento dei vigili del fuoco domenica pomeriggio, a partire dalle 14, a Dongo. Nelle acque del lago si è riversata una sostanza inquinante - verosimilmente olio emulsionato - proveniente dall'area ex Falck. I pompieri hanno provveduto a tamponare immediatamente la fuoriuscita di olio otturando il foro di uscita di una condotta con un telo di plastica. In un secondo momento i vigili del fuoco hanno aspirato 4mila litri di olio che si erano depositati in un cosiddetto pozzo di emungimento di acqua da falda nelle immediate vicinanze. Lo sversamento nel lago è avvenuto tramite la condotta del pozzo. Lo sversamento ha interessato anche il terreno circostante. Inoltre a pochi metri di distanza è stata trovata una vasca a cielo aperto in cui erano stoccati circa 20mila litri di olio esausto derivante da vecchi processi produttivi. Oltre agli uomini di Arpa Lombardia sul posto è intervenuto anche il sindaco di Dongo per rendersi conto di persona del danno ambientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dongo, sostanze inquinanti nel lago dall'area ex Falck

QuiComo è in caricamento