Cronaca

Sequestro di falsi iPhone alla dogana Como-Chiasso

Sequestro di iPhone falsi. I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali della Sezione Operativa Territoriale di Ponte Chiasso, al valico autostradale di Brogeda hanno effettuato un...

Sequestro di iPhone falsi. I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali della Sezione Operativa Territoriale di Ponte Chiasso, al valico autostradale di Brogeda hanno effettuato un controllo che ha portato al sequestro di 17 smartphone, riproduzioni dei famosi iPhone della Apple, modello 5S da 64 GB, tutti completi di confezioni e relative dotazioni e accessori. E' accaduto lunedì 13 gennaio 2014. A essere fermato è stato un 34enne rumeno che a bordo di una BMW di grossa cilindrata tentava di uscire dal territorio italiano diretto in Svizzera. Ai finanzieri aveva detto di non trasportare né merci né valuta.

Al contrario, da un accurato controllo i finanzieri hanno notato la presenza di numerose scatole di prodotti col famoso brand nei sedili posteriori dell'auto. insieme agli smartphone è stata trovata anche una sospetta ricevuta d'acquisto con i prezzi di vendita dei prodotti da parte di un'azienda ungherese, pari a circa 35 euro ciascuno. La merce è stata sequestrata e l'uomo denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro di falsi iPhone alla dogana Como-Chiasso

QuiComo è in caricamento