Dogana Chiasso- Brogheda, trovati sotto i sedili di un'auto 5 chili di eroina

Arrestate le due persone a bordo, l'auto aveva la targa italiana

Polizia cantonale

La Polizia cantonale e le Guardie di confine sabato 26 settembre hanno arrestato un 43enne e una 38enne entrambi cittadini albanesi ma regolarmente residenti in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due, che viaggiavano a bordo di un'auto con targa italiana, sono stati fermati al valico doganale di Chiasso Brogeda dalle Guardie di confine. La perquisizione della vettura ha permesso di rinvenire oltre 5 chili di eroina nascosti nell'abitacolo della vettura, sotto i sedili posteriori. L'ipotesi di reato principale è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. Dopo i necessari approfondimenti, la 38enne è stata nel frattempo scarcerata poiché ritenuta estranea al trasporto di eroina. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Sul lago di Como come in America: apre il campo delle zucche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento