menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Como, troppe alghe: vietato tuffarsi nel lago davanti al lido di Villa Olmo

Off limits anche l'unico punto escluso dal divieto permanente di balneazione nel comune di Como

Vietato fare il bagno nel lago davanti al lido di Villa Olmo a Como: come se non bastassero tutte le difficoltà legate alla gestione del lido, ancora chiuso per le vicissitudini che stanno travagliando questa estate, adesso nuova doccia gelata per questa estate 2018. 

Con una comunicazione protocollata in Comune ieri, martedì 7 agosto 2018, l'ATS Insubria - Dipartimento di Igiene e Prevenzione sanitaria ha comunicato che con l'ultimo campionamento davanti al Lido di Villa Olmo è stata rilevata la presenza di alghe potenzialmente tossiche con valori superiori ai limiti previsti dal D.M. 30 marzo 2010, fa sapere il comune di Como.

"Considerate le caratteristiche microbiologiche non idonee alla balneazione, a scopo cautelativo e fino a nuova comunicazione, con ordinanza contingibile e urgente - scrive l'ufficio stampa di Palazzo Cernezzi- è stata vietata temporaneamente la balneazione anche nella località "Lido Villa Olmo", l'unica precedentemente esclusa dal divieto permanente di balneazione sul territorio comunale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tutti i segreti della città fantasma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento