rotate-mobile
Cronaca

Riprese le ricerche di Andrea, il comasco disperso con il suo cane Tito in Valsassina

Nonostante il forte vento si continua a cercare

Ore di angoscia per la famiglia di Andrea Marchesini, il 54enne comasco di Ponte Lambro di cui si sono perse le tracce da sabato 25 marzo. Le ricerche sono ancora in corso e dopo la notte sono riprese a spron battuto durante la mattinata di oggi lunedì 27 marzo: con la luce del giorno le squadre di soccorso hanno ripreso le operazioni. In arrivo droni, squadre Tas (topografia applicata al soccorso) e del nucleo Saf (speleo-alpino-fluviale) specializzate per operare in zone impervie.

Le operazioni nelle scorse ore sono state rallentate dalle condizioni meteo proibitive, che hanno visto il rovesciamento della neve su tutta la zona e hanno impedito all'elicottero della guardia di finanza di levarsi in volo fino al tardo pomeriggio. Impiegate numerose unità cinofile fino a tarda ora.

Le ricerche di Andrea Marchesini in Valsassina

La sua auto è stata ritrovata domenica 26 marzo in un posteggio di Premana - comune dell'alta Valsassina - dal quale partono i sentieri per raggiungere boschi, montagne e alpeggi della zona. Si tratta dunque di un escursionista disperso, uscito per una gita con il suo cane Tito e non ancora rientrato: per ritrovare l'uomo sono subito scattate le ricerche, attivate a seguito di una segnalazione a carabinieri e vigili del fuoco dopo il ritrovamento della vettura del 54enne.

Le ricerche sono in corso da mezzogiorno di oggi con un ingente dispiegamento di mezzi e personale di pronto intervento: insieme ai vigili del fuoco inviati sul posto dal comando di Lecco, anche le squadre territoriali del soccorso alpino (stazione di Valsassina - Valvarrone della XIX delegazione Lariana), i sanitari del 118, la guardia di finanza con l’elicottero partito da Venegono e l’elisoccorso di Areu. 

Gli aggiornamenti e chi contattare in caso di informazioni utili

Domenica mattina il soccorso alpino ha diramato alcuni dati in più sulla persona dispersa chiedendo a chiunque avesse informazioni certe e utili di contattare subito il soccorso alpino della Valsassina al numero 3711205523 oppure i carabinieri al 112. Il suo nome è Andrea ed è partito da Premana sabato 25 marzo verso le 10 per un itinerario negli alpeggi limitrofi. Indossa gilet blu, pantaloni aderenti neri, scarpe nere e uno zainetto grigio scuro. Insieme a lui c'era anche il suo cane di media/grossa taglia di nome Tito, ritratto con il 54enne nella foto. 

Alle ore 17.30 di domenica le ricerche sono ancora in corso, sempre più serrate. Varie le partenze da parte di equipaggi dei vigili del fuoco, giunti sul posto con due unità dal comando di Lecco, un fuori strada con 4 unità dal distaccamento di Bellano, quattro operatori Saf (nucleo speleo alpino fluviale) da Milano e uno specialista di topografia dal comando di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riprese le ricerche di Andrea, il comasco disperso con il suo cane Tito in Valsassina

QuiComo è in caricamento