menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
monumento-libeskind-rendering-12

monumento-libeskind-rendering-12

Diga, progetto da riapprovare: conferenza il 16. A 45 giorni da Expo

L'ultima - probabilmente davvero l'ultima in assoluto - doccia gelata per il Consorzio Como Turistica è arrivata questo pomeriggio. Cioè quando il referente del progetto "Libeskind-diga", Daniele Brunati, accompagnato dal tecnico di fiducia...

L'ultima - probabilmente davvero l'ultima in assoluto - doccia gelata per il Consorzio Como Turistica è arrivata questo pomeriggio. Cioè quando il referente del progetto "Libeskind-diga", Daniele Brunati, accompagnato dal tecnico di fiducia, l'architteto Gianmarco Martorana, ha incontrato il dirigente del settore Urbanistica di Palazzo Cernezzi, Giuseppe Cosenza. Il motivo dell'incontro era l'ultimo confronto sul progetto da rivedere e correggere per il nuovo tondello della "Piero Caldirola" (ne abbiamo parlato dettagliatamente qui). Ebbene, per il Consorzio si è avverata l'ipotesi meno semplice: gli elaborati modificati, visto che ridurranno la superficie del tondello di circa il 17%, dovranno essere riapprovati dalla apposita Conferenza dei servizi, esattamente come accaduto a settembre. Il che significa che Provincia, Comune di Como, Autorità di Bacino e Soprintendenza dovranno vagliare le modifiche. L'approvazione dei cambiamenti, in realtà, non sembra affatto in dubbio. Ma è stata la data fissata per l'incontro che ha gelato le speranze di una chiusura rapidissima della questione: la Conferenza, infatti, a oggi è convocata addirittura per il prossimo 16 marzo. Non è escluso, in assoluto, che quella data possa esserea anche anticipata, ma a oggi sul calendario il "giorno x" è quello. Il che significa che, in caso (sicuro) di approvazione immediata del progetto rivisto e corretto per la diga, al Consorzio Como Turistica resteranno 45 giorni netti per arrivare in tempo all'ipotetica inaugurazione entro il primo giorno di Expo (primo maggio).

Una sfida che, obiettivamente, rasenta l'impossibile.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento