Domenica, 13 Giugno 2021

Differenziata, centinaia di sacchi irregolari. L'assessore: "Non li ritiriamo"

Sacchi accumulati a decine, centinaia. Uno schiaffo all'amministrazione e alle migliaia di comaschi che in questi giorni si sono impegnati per capire e applicare la nuova raccolta differenziata dei rifiuti. Oggi - martedi 3 giugno 2014 - la...

Sacchi accumulati a decine, centinaia. Uno schiaffo all'amministrazione e alle migliaia di comaschi che in questi giorni si sono impegnati per capire e applicare la nuova raccolta differenziata dei rifiuti. Oggi - martedi 3 giugno 2014 - la rivoluzione è partita.

Stamattina lo scenario in molte strade cittadine era desolante: cumuli di spazzatura (sacchi neri e viola che non possono essere più utilizzati) sono stati abbandonati fuori da case e palazzi. Molti i cittadini che evidentemente hanno voluto sbarazzarsi di pattume che altrimenti nei prossimi giorni avrebbero dovuto ripartire nei contenitori specifici.

Indignato l'assessore all'ambiente Bruno Magatti, che per mesi ha seguito il progetto. "Perché dovremmo spendere migliaia di euro di straordinari per far ritirare tutta questa roba?" ha detto questa mattina ospite di Davide Cantoni durante QuiComoLive #6. "Faremmo solo risparmiare una pessima figura ai cittadini che si sono comportati in questo modo", ha aggiunto. "Io decido di lasciare questi rifiuti dove sono - ha precisato - saranno ritirati questa sera perché tutti sappiano che c'è qualcuno che se ne frega". "Non è una cosa di poco conto, non è un errore dell'amministrazione o dell'impresa - ha concluso Magatti - questo è un errore dei cittadini che hanno deciso di far finta di niente". Come differenziare la spazzatura Il nuovo servizio di raccolta Cinque bidoni e sacchetti
Si parla di

Video popolari

Differenziata, centinaia di sacchi irregolari. L'assessore: "Non li ritiriamo"

QuiComo è in caricamento