Di milano il motociclista ferito in tangenziale. Video-intervista a un testimone

Ha 38 anni ed è di Milano il motociclista rimasto ferito gravemente nell'incidente avvenuto intorno alle 18.40 in tangenziale a Como. l'uomo era in sella alla sua moto di grossa cilindrata - una Kawasaky Ninja - ed era in compagnia di un amico che...

 

Ha 38 anni ed è di Milano il motociclista rimasto ferito gravemente nell'incidente avvenuto intorno alle 18.40 in tangenziale a Como. l'uomo era in sella alla sua moto di grossa cilindrata - una Kawasaky Ninja - ed era in compagnia di un amico che si trovava in sella a un altra moto. Secondo il racconto di un testimone i due amici erano fermi al semaforo in corripondenza con via Gallio e la strada che porta alla stazione San Giovanni. Quando è scattato il verde sono ripartiti a velocità sostenuta in direzione sud (verso la Questura). Pochi metri dopo il motociclista milanese ha sbandato è caduto e una volta disarcionato dalla moto ha strisciato per parecchi metri sull'asfalto fino ad andare a sbattere contro un suv posteggiato regolarmente sul lato destro della strada pochi metri dal comando della polizia locale. L'uomo si è letteralmente incastrato sotto l'auto. Alcuni testimoni hanno descritto la violenza dell'impatto che ha leggermente spostato il veicolo.

https://www.youtube.com/watch?v=zyVEy_jPiW4

Una squadra dei vigili del fuoco di ritorno dal servizio di sorveglianza a Villa Erba (dove era in corso una fiera) si sono trovati nelle immediate vicinanza e si sono fermati per prestare i primi soccorsi mentre sopraggiungevano i colleghi. Con un cric i pompieri hanno sollevato il suv ed estratto l'uomo ferito in modo grave. Immediati i soccorsi anche dell'ambulanza della Croce Azzurra di Como i cui uomini hanno prestato le prime cure mediche. Sul posto anche il medico del 118 giunto a bordo di un'automedica.

https://www.youtube.com/watch?v=__Xjo21KQzk

Il motociclista è stato stabilizzato e trasportato d'urgenza all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia.

Gli agenti della polizia locale hanno effettuato i rilievi del caso, necessari a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente per capire se il motociclista milanese abbia fatto tutto da solo o se la caduta sia stata la conseguenza di un urto, magari proprio con un'altra moto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento