Cronaca Cantù / Piazza Garibaldi

Cantù, il questore fa "pulizia" contro la movida violenta: daspo urbano e fogli di via a sei ragazzi

Hanno tra i 14 e 21 anni, alcuni con precedenti penali

Dopo i gravi fatti di violenza avvenuti a Cantù la notte del 2 giugno 2024, la polizia di stato ha emesso sei nuove misure di prevenzione contro giovani coinvolti in comportamenti illegali. Questi provvedimenti sono stati firmati dal questore di Como Marco Calì.

Divieti e fogli di via

Un 21enne di Cantù è stato colpito da un Dacur (Divieto di accesso alle aree urbane) della durata di 3 anni. Questo provvedimento gli impedisce di accedere a diverse aree della città. Il giovane, con precedenti per rapina, è stato ritenuto pericoloso per l'ordine pubblico dalla polizia locale intercomunale di Cantù, che ha redatto una relazione dettagliata sulla sua condotta. Oltre al Dacur, al 21enne è stato notificato un avviso orale.

Un altro provvedimento, un foglio di via obbligatorio della durata di 2 anni, è stato emesso per un 18enne di origini nordafricane residente nella provincia di Alessandria. Il giovane, che non ha alcun interesse legale nella provincia di Como, dovrà presentarsi al questore di Alessandria all'atto della notifica. I carabinieri di Cantù hanno evidenziato i reati commessi dal ragazzo nella loro relazione.

Altri provvedimenti

Sono stati inoltre notificati tre avvisi orali del questore: uno a un 19enne di Cermenate, uno a un 16enne di origini nordafricane residente nell'hinterland canturino e uno a un 14enne di Cantù. Questi giovani sono stati individuati come responsabili di reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica amministrazione. Gli specialisti della divisione anticrimine della questura di Como hanno analizzato gli atti raccolti dai carabinieri e dalla polizia locale, ritenendo i ragazzi di "pessima condotta morale e civile".

Proseguono i controlli

Questi provvedimenti si aggiungono alle immediate risposte delle forze dell'ordine, seguendo le disposizioni impartite dal prefetto durante una riunione tecnica di coordinamento. Negli ultimi giorni sono stati intensificati i controlli amministrativi e il controllo del territorio.

L'azione di contrasto all'illegalità continuerà nelle prossime settimane con servizi straordinari interforze, per garantire maggiore sicurezza e ordine pubblico a Cantù. Le forze dell'ordine invitano tutti i cittadini a collaborare per mantenere una comunità sicura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù, il questore fa "pulizia" contro la movida violenta: daspo urbano e fogli di via a sei ragazzi
QuiComo è in caricamento