rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Cantù

Rissa dopo la partita di basket: Daspo per due tifosi del Cantù

L'episodio risale al dopo partita del 21 dicembre a Desio contro Milano

Due tifosi della pallacanestro Cantù sono stati colpiti da provvedimento Daspo emesso dal questore di Monza per gli episodi violenti del 21 dicembre 2022. Dopo la partita tra Acqua San Bernardo Cinelandia Park Cantù contro Urania Milano le due tifoserie erano venute in contatto. Come riportato da MonzatoToday dopo un acceso botta e risposta i tifosi erano venuti alle mani. All'inizio, secondo quanto riferito dagli investigatori della Divisione ufficio polizia anticrimine (UPAC) sarebbero stati i tifosi milanesi a intonare cori contro i tifosi avversari, i quali avrebbero risposto per le rime rivendicando anche una sorta di "signoria territoriale" sull'impianto sportivo di Desio. Insomma, i toni sono degenerati e alla fine è arrivato lo scontro fisico. 
Al termine delle indagini il questore ha potuto vagliare tutti gli elementi raccolti ed emettere cinque provvedimenti Daspo. Due tifosi della Pallacanestro Cantù e due della Urania Milano dovranno restare lontani dagli stadi e impianti sportivi per un anno. Per un quinto tifoso milanese, invece, il provvedimento durerà ben cinque anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa dopo la partita di basket: Daspo per due tifosi del Cantù

QuiComo è in caricamento