rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Rissa tra ultras del Como e della Sampdoria: altri 4 Daspo

Salgono a 8 i tifosi identificati e puniti con il divieto di partecipare a manifestazioni sportive

Salgono a 8 i tifosi individuati e denunciati per avere partecipato a una rissa violenta a Villa di Tirano (nel Sondriese) nelle vicinanze di un ristorante lo scorso 16 uglio. I primi ultras a essere individuati dalla polizia già nei giorni immediatamente successivi alla rissa, sono stati quattro tifosi del Como, puniti con il Daspo (divieto di partecipazione alle manifestazioni sportive) per un periodo di 2, 6 e 7 anni. 

Come riporta SondrioToday lo scorso 28 agosto, poi, il questore di Sondrio, Carlo Mazza, ha emesso il Daspo per altri quattro ultras, questa volta sampdoriani. Si tratta di tifosi di età compresa tra i 23 e 36 anni, tutti residenti nella provincia di Genova.  La questura sondriese ha fatto sapere che per due "considerati recidivi poiché già sottoposti allo stesso provvedimento" è stato prescritto "l’obbligo di firma presso l’autorità di polizia in concomitanza degli incontri di calcio disputati dalla società UC Sampdoria, rispettivamente per la durata di 5 e 2 anni". Tutti sono stati anche denunciati per i reati di rissa e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra ultras del Como e della Sampdoria: altri 4 Daspo

QuiComo è in caricamento